martedì 8 maggio 2012

Torta di mele sbriciolata

Buon martedì amiche blogger..come state?
Io in questi giorni ho il morale abbastanza a terra, dei giorni mi sento un leone e degli altri un agnellino indifeso...ho paura della scelta fatta che non sia quella giusta, chi poi puo' permetteri di dire è giusto o è sbagliato...nessuno nemmeno noi stessi, si prova, si tenta, altrimenti non si saprà mai cosa ci sarà nel futuro.
Beh v lascio con questa torta una bomba di calorie per via del burro, ma tanto buona, l'ho fatta il 1 maggio...presa dal libro di Benedetta Parodi.


Per la frolla:
100 GR DI BURRO
200 GR DI FARINA
70 GR DI ZUCCHERO
2 TUORLI


Per il ripieno:
4 MELE (IONE HO USATE 2 GRANDI)
50 GR DI ZUCCHERO
1 CUCCHIAIO DI FECOLA DI PATATE O MAIZENA


Per il crumble:
100 GR DI FARINA
100 GR DI BURRO
50 GR DI ZUCCHERO


Preparare la frolla miscelando insieme farina, zucchero ed il sale.Unire il burro leggermente sciolto, i tuorli ed impastare velocemente fino ad ottenere un panetto compatto.
Conservarlo in frigorifero avvolto nella piccola per almeno mezz'ora.
Sbucciare e tagliare le mele a pezzetti condirle con lo zucchero e la fecola, mescolare piano.
Stendere la pasta frolla ed adagiarla in uno stampo per crostata facendo un bordino.
Riempire la frolla con le mele.
Preparare il crumble mescolando farina, zucchero e unendo il burro a pezzettini, impastare con la punta delle dita fino ad ottenere delle grosse briciole.
Distribuire sulle mele fino a ricoprire le mele.
Cuocere la crostata in forno per 45 minuti in forno a 180 gradi.


Deliziosa davvero se mangiata tiepida ancora di più!




carpe diem...

10 commenti:

gerbillo goloso ha detto...

mamma mia che bontà! è periodo delle mele perchè anch'io ne ho fatta una la settimana scorsa, la crostata. Questa sembra morbidissima. Complimenti. Speriamo che la scelta fatta si riveli giusta! l'importante a volta è comunque fare una scelta! molti non fanno nemmeno quelle. bacioni

Carlotta ha detto...

... sembra deliziosa...un abbraccio

Olga ha detto...

Che goduria!!!

Giovanna ha detto...

golosaaaa da morire una orzione per colazione

carpe diem ha detto...

gerbillo goloso nn riesco a commentare sul tuo blog mi si cancellano i commenti!

Dolcemeringa Ombretta ha detto...

Ciao mia carissima farfallina , purtroppo non sappiamo mai se la scelta e' giusta o sbagliata ma proviamo e prova a sentire nel tuo cuore cosa ti dice! Non mi ringraziare tesoro quando si sta male e' bello sentire anche due parole che ti tirino su e io lo faccio
con il cuore! Un abbraccio e tienimi informata su come va:-) e intanto mi gusto la tua meravigliosa torta!

Yrma ha detto...

Eccotiiii, che bello vederti tornare a postare una ricetta!!!Dai, Alice....le tue "ali" volano intanto!!!se la direzione è giusta o sbagliata..chi può saperlo? La vita ci porta sempre davanti ad un bivio...l'anno scorso ho deciso di restare. La vita è dura e spesso mi chiedo perchè non sono scappata via eppure sono ancora qua e se ho fatto questa scelta (e tu la tua) è percè sentivano questa direzione...Vivremo e vedremo. E intanto speriamo che Dio ce la mandi buona e cerchiamo di sorridere alla vita!! Un forte abbraccioo e rubo una fetta della tua bomba ...squisita!!!

LAURA ha detto...

Ciao, mi prendo subito una bella fetta di questa meravigliosa torta di mele......e sono contenta che tu sia ritornata ai fornelli!!!
Lascia riposare la mente, non tormentarti, vivi serenamente la scelta fatta, solo il tempo ti darà tutte le risposte!!!
Baci

Giovanna ha detto...

Ogni decisione comporta una scelta. Credo che se si arrivi al punto di sentire di dover scegliere e fare dei cambiamenti, vuol dire che la situazione nella quale si stava non era soddisfacente.
Alice, anche se non ci conosciamo di persona, nel tuo blog leggo da molto tempo, disagio e dolore, sintomi di un malessere, credo, perciò, che una scelta fosse inevitabile. Adesso, hai paura, è normale. Vedrai che piano piano ti sentirai meglio e sarai anche più sicura delle decisioni prese in questo periodo.
L'aver preparato una torta mi sembra, un piccolo, grande passo, verso un nuovo inizio.
Ti abbraccio

Federica ha detto...

Se la scelta è giusta o sbagliata potrà dirlo solo il tempo ma sicuramente per noi, nel momento in cui l'abbiamo fatta, era quella giusta. La paura davanti alle novità penso sia cosa normale ma bisogna anche saper osare senza arrovellarsi troppo il cervello con i “se” e con i “ma” . Sono convinta che quando di segue l’istinto del cuore è difficile sbagliare :) Deliziosa la tua trota di mele con le briciole. Piacere di conoscerti e un grosso in bocca al lupo per tutto. Spero di trovarti più su di morale quando ripasserò di qui ^_^