venerdì 4 maggio 2012

farfalle...nello stomaco... e non

Nel 2008 mi sono tatuata una farfalla nella spalla, colorata dei miei colori preferiti...cercavo la LIBERTA'...volevo sentire l'aria sulla pelle, volevo essere libera...libera di pensare...di crescere...di sbagliare...
Credevo di avere fatto scelte giuste, di avere trovato la mia strada, pero' ascoltandomi FINALMENTE ho capito che avevo bisogno sì di aria, di uscire dalla casa dei miei genitori, per poter vivere da sola, per creare la mia dipendenza...pero' per forza di cose non ero sola...c'era qualcuno al mio fianco e nonostante tutto sono andata avanti, ho continuato a dare felicità agli altri, nascondendo e soffocando quello che l'Alice voleva...desiderava...
Ora tutto è uscito ...forte...prepotente.. fa male...eccome se mi fa male....ho lasciato fare stavolta ho dovuto...ho dovuto pensare a me stessa, perchè non potevo non dormire, non mangiare, non vivere...ero arrivata al punto che non riuscivo ad alzarmi dal letto.
E' passato un mese e mezzo da quando ho preso una decisione, ne ho parlato a lungo con Omar, ci siamo capiti...mi ha capita...ha capito il mio male...lui cè...lui vive con me...qualcosa è cambiato tra noi...devo solo capire cosa voglio veramente...mi serve del tempo...stavolta mi prendo tutto quello che mi serve...non voglio più rimetterci per far contenti gli altri, nascondermi dietro a quella maschera soffocante che mi sono cucita da sola...

Ora è arrivato il mio MOMENTO...quando tutto sarà pronto...ci sarà la bufera...o forse no...chissà se per una volta in 28 anni i miei  mi capiranno e saranno dalla mia parte..la vedrò dura...la bufera farà freddo...ho la pellaccia dura ...ce la devo fare...come ce l'ho fatta 7 anni fa...

carpe diem sempre...

10 commenti:

Yrma ha detto...

Cara...è cosi che si ragiona!!!!è cosi che si fa!!Noi siamo con te, cara!!!!!Hai sempre il mio sostegno lo sai!!!!!Un abbraccio di incoraggiamento!

Micaela ha detto...

sono contenta di leggerti forte e decisa, io ti sosterrò anche se da lontano!! un abbraccione.

Erika90 ha detto...

Non so se ho capito bene, ma tutto quello che stai passando, il cambiamento che c'è in te...riguarda te ed Omar. Sono contenta che lui abbia capito, non è così scontato, anzi. Spero, davver con tutto il cuore, che i tuoi ti capiscano e ti sostengano. Mi piace le aprole che hai usato in questo post, perchè è così che devi fare. Non nasconderti dietro una maschera, am cercare la libertà! un bacione, ti sono vicina!

LAURA ha detto...

Ciao, mi piace questo post, finalmente sento una forza e una determinazione che prima non c'era, continua così, si sei forte, ce la puoi fare e soprattutto, come vedi, non sei sola!!!
Un bacione

speedy70 ha detto...

Carope diem cara Alice, ti sono vicina!!!!

Mafalda ha detto...

non è facile prendere una decisione così importante... cmq CARPE DIEM

Giovanna ha detto...

In questo post sento forza, determinazione, voglia di farcela. Certo, la tua sensibilità e la tua umanità ti inducono a compiere piccoli passi per non ferire chi hai accanto, è giusto, ma non dimenticarti di te. Non tarpare le ali a quella farfalla. Falla volare in alto, non preoccuparti della bufera!
Ti abbraccio forte!

carpe diem ha detto...

vi voglio bene davvero anche se siete lontane,anche se i miei post dono tristi ultimamente ma grazie per essere qui

Dolcemeringa Ombretta ha detto...

Ti sento più forte ... Qualcosa si e' svegliato dentro di te, il bruco che si trasforma in farfalla ! Alzerai ld tue ali e volerai in alto fino a quando troverai la tua strada ti riprendi la tua vita ! Oh Alice cara quando ti leggo mi rivedo nel periodo buio che ho passato facendo del male a chi mi stava vicino... Ma siamo solo noi ha decidere del nostro destino... Io ci sono ... Se vuoi quando vuoi scrivimi ! Un abbraccio

Ely ha detto...

Si ce la farai... Perchè devi volerti bene, perchè hai Omar vicino e perchè è giusto... io da tempo ho capito che i miei genitori hanno fatto il possibile per me nelle loro possibilità, questo non vuol dire che abbiano fatto sempre bene... io lo stò sperimentando con i miei figli.... Un abbraccio cara! Baci